30 lug

43_Camp4-TOFU_Riscaldamento2_Post3

I cataloghi: gioie e dolori di ogni imprenditore. Brochure e materiali di marketing tradizionali sono ancora validi strumenti per un’impresa in settori di nicchia come quello dell’energia e del riscaldamento?

Un’azienda b2b che vuole innovare le proprie modalità comunicative per stare al passo con i tempi deve necessariamente fare una serie riflessioni sulle proprie strategie promozionali. Il catalogo cartaceo è ancora un ottimo sistema di vendita in mercati specifici, nei quali i clienti diretti sono i rivenditori e gli show-room che hanno, però, a loro volta bisogno di strumenti all’avanguardia studiati per interessare consumatori sempre più smart, informati e tecnologici.

Come è possibile, dunque, coniugare degli strumenti ancora efficaci, ma percepiti talvolta come obsoleti, con le nuove opportunità che il digitale offre?

La risposta non sta nel cestinare tutto ciò che fino ad ora ha funzionato, ma nel rendere i propri strumenti adatti ad un fruitore 2.0.

Come? Prima di tutto, cerca capire se tu - e la tua azienda - siete pronti ad affrontare questa nuova sfida: rispondi a questo breve quiz per scoprirlo!

Quiz: sei tagliato per fare cataloghi innovativi?

Rispondi alle domande e segna il punteggio per ogni risposta: sì vale 2 punti, forse vale 1 punto, no vale 0; poi somma i punti ottenuti e scopri il tuo profilo. 

  • Ti sembra che il buon vecchio catalogo non sia più sufficiente per vendere?
  • Vuoi innovare la tua comunicazione, credi ancora nell’efficacia della comunicazione cartacea, ma valuti che non basta più?
  • Realizzi ogni anno le foto in studio, ma non riesci ad anticipare mai l'uscita del catalogo come vorresti?
  • I tuoi rivenditori, i tuoi clienti ti chiedono materiali di marketing al passo con i tempi?
  • Vuoi che i tuoi cataloghi siano uno strumento per aumentare davvero il fatturato?
  • Sei pronto ad affrontare le sfide dell’era digitale, ma non vuoi abbandonare i tuoi strumenti di comunicazione?

Se il tuo punteggio va da 8 a 12: complimenti, sei un vero innovatore! Adesso buttati nella lettura e scopri subito come fare cataloghi innovativi che convertono e aumentano le vendite. 

Se il tuo punteggio va da 4 a 8: i dubbi ti arrovellano, dobbiamo chiarirti le idee. Leggi il resto dell’articolo per non avere più nessuna perplessità. 

Se il tuo punteggio è sotto il 4: sei proprio tradizionalista, vero? Devi fare ancora tanta strada sul percorso dell’innovazione. Inizia informandoti di più, leggi il nostro articolo e non solo questo, e facci sapere se si accende una lampadina! 

Il cliente al centro è il nuovo assioma commerciale, ne sei consapevole? Bene, mettilo al centro anche dei tuoi nuovi cataloghi, garantendo un’esperienza utente che gli permetta di imprimere indelebilmente il tuo marchio nella mente. 

Qui, 3 consigli per creare cataloghi interattivi che piacciono, funzionano e… convertono!

 

1) Grafica personalizzata e Virtual Photo, perché funziona.

Eh, sì il primo consiglio può sembrare banale, ma non lo è affatto vista la media dei materiali cartacei in circolazione. Una grafica accattivante che veicola la Brand Image in modo pertinente è legge. Le foto comprate sui portali di microstock, poi, saranno anche economiche ma non sono “tue”e potresti vederle usate anche da qualche tuo concorrente. Quindi, via libera a qualche immagine emozionale, ma per far emergere i tuoi prodotti devi puntare alla personalizzazione, all’unicità.

Non solo, hai mai pensato ai render? Dubbi? Se ti affidi alla giusta agenzia di comunicazione iperspecializzata, ti accorgerai che i rendering del 2018 sono più realistici del reale, provare per credere! Il risultato è una vera e propria fotografia, grazie alle tecniche innovative di virtual photography, le immagini possono essere integrate nella fotografia tradizionale o in completa sostituzione della realtà con un notevole vantaggio in termini di tempi, creatività, possibilità e costi in rapporto ai tradizionali set fotografici e alle location. Tra tutte basti pensare alla possibilità di creare un catalogo fotografico senza avere ancora pronta la campionatura dei prodotti.

 

2) QR Code e Marker per la Realtà Aumentata per cataloghi davvero WOW

Meno pagine, più belle, curate ed efficaci. Risparmi sui costi di stampa e investi sulla tecnologia per avere uno strumento che mixa off-line e on-line in modo sorprendente. 

Applicando la tecnologia dei QR Code e dei Marker per la Realtà Aumentata puoi aggiungere alle pagine tutti i contenuti che desideri: articoli, fotogallery, video, mappe e call to action.

Puoi fare in modo che sui singoli prodotti ci siano landing page per l’approfondimento di tematiche particolari, con moduli di contatto per maggiori informazioni o per consulenze dirette, puoi creare video e ambientazioni tridimensionali. Insomma, via libera all’immaginazione!

Vuoi un esempio concreto? Scopri il progetto di realtà aumentata che MGA ha progettato per INDA, QUI.

 

3) Parola d’ordine “essere ovunque”: rendi fruibili i tuoi cataloghi online

Distribuisci i tuoi cataloghi pdf attraverso il sito, le newsletter e i social network. Incrementa le conversioni e la visibilità dei tuoi prodotti, attraverso la condivisione dei tuoi preziosi materiali di marketing. Più i tuoi cataloghi saranno in grado di essere attrattivi per gli utenti, più sarà facile che questi siano disposti a darti qualcosa in cambio pur di averli. 

Eh, sì, perché c’è una cosa importantissima che non devi dimenticare: hai bisogno dei dati di contatto dei lettori, così potrai creare una relazione con loro. Come? Inviandogli messaggi con novità di prodotto, offerte e promozioni in corso, possibilità di fissare una consulenza in negozio. Insomma, datti l’opportunità di convertire con il tuo catalogo prodotti! 

Bene, adesso sei davvero pronto ad affrontare questa nuova sfida di digitalizzazione! Ah, già ma non dimenticare: tutto questo è possibile ed ha senso se il tuo sito internet è un punto di atterraggio davvero performante. Altrimenti, come si dice, casca il palco!

Non vorrai distribuire cataloghi interattivi strepitosi e avere un sito web che non sia in grado di convertire? Corri subito ai ripari, scarica il nostro e-book gratuito per vedere se c’è tutto quello che serve o se anche sul tuo sito sono presenti questi 5 errori ricorrenti.

 

Come aumentare il fatturato dei rivenditori dal tuo sito web

Topics: "Riscaldamento ed Energia"

MGA Group

Scritto da MGA Group

I migliori articoli di marketing direttamente dal nostro blog

DIRITTI DEGLI INTERESSATI I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell'esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l'origine, verificarne l'esattezza o chiederne l'integrazione o l'aggiornamento, oppure la rettifica (art. 7 del d.lgs. n. 196/2003) e successivo (art. 7 EU RGDP 679/2016).. Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento. Le richieste vanno rivolte ad MGA Group- Via Ca' Nova Zampieri 4- 37137 San Giovanni Lupatoto (VR)- ITALIA mail: info@mgagroup.it ad eccezione di soggetti ai quali la comunicazione stessa sia dovuta in adempimento ad obblighi previsti dalla Legge. SERVIZI HubSpot Questo tipo di servizi permettono al Titolare di costruire profili utente partendo da un indirizzo email, il nome o qualunque altra informazione che l'Utente fornisce a questa Applicazione, così come di tracciare le attività dell'Utente tramite funzionalità statistiche. Questi Dati Personali potrebbero inoltre venire incrociati con informazioni sull'Utente disponibili pubblicamente (come i profili sui social network) ed usati per costruire profili privati che il Titolare può visualizzare ed utilizzare per migliorare questa Applicazione.Alcuni di questi servizi potrebbero inoltre permettere l'invio programmato di messaggi all'Utente, come email basate su azioni specifiche compiute su questa Applicazione. Per maggiori informazioni si rimanda alla versione estesa della nostra politica Privacy e Cookies